Mario Paolillo. Mr. Big Air Shop

Land and Sea incontra mario Paolillo, proprietario del Surf Shop Big Air di Ancona, per svelare alcune fasi della nascita dello shop e del suo movimento Big Air Lab.

PUOI FARCI UNA BREVE INTRODUZIONE DI TE STESSO?
Professione: Commerciante/Skiman/Organizzatore eventi sportivi
SAPPIAMO CHE SEI IL TITOLARE DEL NOTO NEGOZIO BIG AIR IN OSIMO. QUALI SONO STATE LE MOTIVAZIONI CHE TI HANNO SPINTO A REALIZZARE QUESTA REALTA’ NELLE MARCHE E QUALI SONO LE ATTIVITA’ CORRELATE AL PUNTO VENDITA?
Grazie per il noto..HAHAHA….mi fanno sempre emozionare questi aggettivi..HAHAH…scherzo!! La mia più grande motivazione è stato lo skate fin quando ero piccolo, purtroppo non c’erano molte strutture ai miei “tempi”, quindi era molto facile dopo un paio di anni mollare tutto, ma non io (anche se non sono un fenomeno). Mi ricordo che mio Padre mi disse “scegli o lo skate o la bicicletta nuova“. Sapete cosa ho scelto?….lo Skate!!! Mentre tutti i miei amici sfrecciavano con le loro bici fiammanti, io spingevo come un ossesso con il mio nuovo Skate, una FRANK HILL POWEL PERALTA…HAHAH paura!!! E da li lo Snowboard e tutto ciò che è tavola!!! Da qui nasce il mio interesse per i Boardsports….e quindi Shop!!
FREQUENTANDO LA REALTA’ OSIMANA, ABBIAMO NOTATO COME IL NEGOZIO BIG AIR SIA SINONIMO DI UN MOVIMENTO SPORTIVO CHE VA OLTRE IL SEMPLICE NEGOZIO SPECIALIZZATO. QUALI SONO LE RISPOSTE DEL PUBBLICO E DELLA CITTADINA VERSO LE VARIE ATTIVITA’ ORGANIZZATE?
Le attività correlate sono lo Skate con lo Skatepark di Osimo, le mille collaborazioni per lo Snowboard, Wakeland per il Wakeboard, il Kitesurf con Mirketto, Marco di Civitanova e Gabriele di Senigallia, il Surf con la HUIA Surfschool di Senigallia e via così’. (ve voglio be’ e grazie)
IL NOME BIG AIR SI MUOVE ALL’INTERNO DI VARIE DISCIPLINE SPORTIVE QUALI SKATE, SNOWBOARD E SURF. PUOI PARLARCI DI QUESTE SCENE NELLA EAST COAST?
Prima di tutto devo ringraziare la cittadinanza di Osimo per avermi dato importanza grazie ad una mentalità aperta che non credevo di trovare…Osimo GO BIG! Amanti dello sport in generale, gente sempre constantemente in movimento e attenta alle nuove tendenze sportive, a tutte le attività promosse da noi come Shop, hanno sempre risposto in maniera positiva e quindi con super affluenza ad ogni evento sportivo e attività correlata.
DA QUALCHE ANNO IL TUO NOME VIENE LEGATO ALLA NASCITA DELLO SKATE PARK DI OSIMO. VISITANDO IL PARK CI SI RENDE SUBITO CONTO DELL’IMPEGNO E DELLE EVENTUALI DIFFICOLTA’ LEGATE ALLA NASCITA DI UNA STRUTTURA DEL GENERE. PUOI PARLARCI DI QUESTO PROGETTO, MAGARI RACCONTANDOCI RETRO SCENA POCO NOTI?
Un sogno che si realizza. Uno degli Skatepark più belli e grandi d’italia. Grazie alla comunità Skate e al Comune di Osimo siamo riusciti, con il mio amico Luca Crestani, a realizzare questa impresa grandiosa che ci sta dando tantissime soddisfazioni, sia per quanto riguarda la qualità dei Riders cresciuta in modo esponenziale, sia per le bellissime manifestazioni di carattere nazionale e internazionale come il Quik To Paris e la finale del Campionato di Skate (CIS)
Per quanto riguarda i retroscena poco noti, vi posso dire che per anni abbiamo lottato per questa realizzazione, facendo incontri con amministratori che non conoscevano lo Skate. Facevo riunioni con riviste alla mano e siti web allo scopo di far vedere cosa era lo Skate e cosa era uno Skatepark…ahahah. La sua grandezza doveva essere inferiore, ma visto le realizzazioni fatte a Civitanova, Macerata e Portopotenza, Osimo ha deciso che doveva essere il più grande e il più bello, dove poter svolgere manifestazioni importanti…e così è stato!
LA NASCITA DI UNA REALTA’ SKATE COSI’ IMPORTANTE FA PENSARE AD EVENTUALI SVILUPPI VERSO QUESTO AMBITO SPORTIVO. QUALI SONO LE VOSTRE PREVISIONI E PROGETTI FUTURI VERSO QUESTA REALTA’ SPESSO DI NICCHIA E POCO PUBBLICIZZATA?
Il futuro dello Skate non portà più essere compromesso grazie a tutte le strutture fatte in Italia…ora può solo crescere con scuole e istruttori federali legati al CONI. Sicuramente vedo un futuro prosperoso per lo Skate; anche noi come Shop abbiamo un progetto prossimo alla realizzazione di un…ma ve ne parleremo solo a cose fatte…!
COME DETTO BIG AIR E’ SINONIMO DI GRUPPO E REALTA’ SPORTVIVA. SPESSO IN ITALIA E NEL MONDO, I NEGOZI DI QUESTO GENERE DECIDONO DI CONTORNARSI DI ATLETI E PERSONAGGI CHE FACCIANO GIRARE IL NOME E I MATERIALI DELLO STESSO. QUALI SONO LE VOSTRE VEDUTE E AZIONI VERSO GLI ATLETI DEL MONDO SURF/SKATE/SNOWBOARD DELLA SCENA EAST?
Sicuramente gli atleti legati al negozio sono un prolungamento dello Shop in strada, in Montagna e in Acqua e, grazie a loro si continua a parlare di questa realtà al di fuori delle mura del negozio.
Noi abbiamo diversi atleti/amici che collaborano con noi…noi li vediamo solo come atleti perchè le persone che scegliamo ci rispecchiano, hanno la nostra stessa filosofia di tranquillità e di crescita di queste discipline molto easy; ecco perchè cerchiamo di aiutare coloro che non sempre se lo possono permettere così da non far smettere il Rider solo perchè non ha la tavola per Skateare o andare a fare Snowboard. Il nostro motto è RIDE ON!
CON PIACERE ABBIAMO FREQUENTATO IL TUO NEGOZIO E SIAMO RIMASTI FELICEMENTE SORPRESI DALLA QUALITA’ DEI BRAND E DELLE ATTREZZATURE IN ESSO PRESENTI. PUOI PARLARCI DELLE LOGICHE E DELLE STRATEGIE DI MERCATO DELLA COSTA EAST NEL PANORAMA SPORTIVO?
Sicuramente cerchiamo di trattare marchi importanti e meno per quanto riguarda la scena dei Boardsports. Una cosa a cui teniamo molto è la qualità del prodotto che ci viene data dall’Azienda importatrice e dalle garanzie per i nostri Clienti soprattutto nel tecnico. Riteniamo importante accontentare il Cliente se ha problemi con la propria attrezzatura acquistata da noi.
PUOI PARLARCI DEL MONDO DELLE COMPETIZIONI NEL SETTORE SURF/SKATE/SNOWBOARD SULLA COSTA EAST?
Per noi le competizioni sono importanti per la crescita dello Sport stesso e grazie a loro che ci si può permettere di avere peso politico, sia presso le Federazioni, sia presso i Comuni, così da avere un’importanza tale da richiedere strutture e infrastrutture per le discipline stesse.
ALL’INTERNO DEL NOSTRO PROGETTO ELEMENTS01, ABBIAMO MOLTO A CUORE IL PANORAMA SURF. PUOI DESCRIVERCI LA VOSTRA SCENA SULLA COSTA EAST, E QUALI SONO, OLTRE LA FREQUENZA DI ONDE, LE SENSIBILITA’ DEL PUBBLICO VERSO QUESTO SPORT?
Sicuramente la scena East Coast è sempre stata un pò nascosta causa la poca conoscenza del territorio. Nel nostro territorio ci sono posti veramente belli per fare Surf, anche se la frequenza delle onde è molto soggetta alle stagioni.
I nostri Surfers si spostano da voi, nella costa Ovest dove la frequenza delle onde è maggiore e uniscono diversi Surf Trip alla ricerca di continuità e qualità delle onde. Insomma i nostri Surfers non stanno mai fermi…l’importante è fare Surf!
Oggi il mondo Surf sulla costa East è sicuramente cresciuto grazie anche alla fabricazione di tavole sempre più facili per condizioni di onda piccola, facilitando e non scoraggiando i nuovi Riders.
PER CONCLUDERE, TI LASCIAMO CARTA BIANCA PER COMUNICARE UN EVENTUALE PENSIERO TRA’ LA RELAZIONE DELLO SPORT E DELLE LOGICHE COMUNALI CHE SPESSO POSSONO RALLENTARE PROGETTI DI AMPIO RESPIRO
Lo Sport e le logistiche comunali? Tempi di reazione lentissimi…ma non disperate, ci saranno dei cambiamenti all’interno dei Comuni. Esagerando, ci saranno Skateters e Surfers come Assessori allo Sport, che accellereranno la crescita delle nostre passioni in tempi brevi!
HAI DEI RINGRAZIAMENTI DA FARE O DELLE PERSONE CHE VUOI MENZIONARE?
Si tantissimi. Grazie a tutti coloro che mi hanno reso grande. Grazie a tutti di Cuore! (non inserisco nomi, altrimenti la lista sarebbe chilometrica…) Thanks a lot…Grazie a voi di Land and Sea per avermi dato la possibilità di far conoscere il BIG pensiero! RIDE ON!

More info at http://bigairshop.com/

big-air-1

big-air-2

big-air-3

Condividi questo Articolo
Shares