DUDE – Italian Magazine

Land and Sea incontra il team di Dude Magazine, per svelarci alcune fasi del loro progetto editoriale e web.

CIAO RAGAZZI, INIZIAMO CON UNA BREVE PRESENTAZIONE DI VOI?
Poco più di un anno fa, tra il divano ed il balcone, ci siamo ritrovati in mano l’idea e l’esigenza di fare qualcosa.
Settimane di chiacchiere confuse, idee scartate, decine di nomi ed obiettivi. Continuavamo ad avere questa idea, questo progetto al quale sempre più frequentemente ci riferivamo come coso. Qualcosa di indefinito eppure denso e chiarissimo. Coso. DUDE.
L’idea di scrollare via la polvere di dosso s’è fatta via via più definita, precisa. Attorno tante energie sane, spesso depresse e represse e quasi sempre non sfruttate.
Nulla di rivoluzionario: un catalizzatore di energie, un rivitalizzatore di frustrazioni.
Siam partiti in sei, ed ora ci siamo decuplicati.
ABBIAMO VISTO LEGGENDO IL MAGAZINE, I MOLTEPLICI AMBITI DI INTERESSE NEI QUALI VI MUOVETE. COME SCEGLIETE LE NOTIZIE E QUALI SONO LE PRIORITA’ E I CRITERI DI APPROFONDIMENTO CHE ADOTTATE?
Il gran caos iniziale – ci guardiamo bene dal liberarcene completamente – s’è ridotto ad un quadro nitido. Persona, Voyeur, Dudeario, Curiouser&Curiouser, Glockenspiel, ASA NISI MASA, Dispenser: le nostre rubriche sono tutte sospinte alla ricerca dell’inconsueto. Inconsueto l’argomento, inconsueto il personaggio, inconsueto il punto di vista.
Sulle nostre pagine troverete nuovi progetti romani (SBAGLIATO HYPERLINK http://www.dudemag.it/?p=3115), diari dai festival internazionali (http://www.dudemag.it/?p=2210), interviste ai protagonisti di una Roma che non c’è più (Giulio http://www.dudemag.it/?p=181), racconti fotografici dall’Ohio (Plume HYPERLINK “http://www.dudemag.it/?p=3235), dritte sulla letteratura cinese (http://www.dudemag.it/?p=3105).
Ma la nostra attività non è in alcun modo riducibile al magazine: reading letterari, mostre fotografiche, live painting, performance artistiche, alleycat, THE PILLS (la nostra web series HYPERLINK http://www.dudemag.it/?p=3272), fino alle più semplici e goderecce serate elettroniche. Attorno abbiamo trovato terreno fertilissimo e spazi enormi.
«Non c’è nulla, è morta» è l’accusa principale che si fa all’Italia. Bè, per noi è un’opportunità: ci sono enormi spazi da sfruttare per crescere.
POTETE RACCONTARCI COME CONTATTATE ARTISTI, PERSONAGGI INTERESSANTI E ASPIRANTI CREATIVI? QUALI SONO LE REAZIONI AD UNA VOSTRA PROPOSTA DI INTERESSE VERSO DI LORO?
È uno degli aspetti forse più significativi di questa nostra breve esperienza. La reazione è sempre positiva, a volte entusiastica. E non lo sottolineiamo per sbrodolarci addosso quanto per raccontare, una volta di più, quanta esigenza ci fosse di uno spazio realmente aperto ed interessato.
ABBIAMO RICEVUTO CON ONORE, E LETTO CON PIACERE IL PRIMO NUMERO CARTACEO DEL PROGETTO. POTETE RACCONTARCI QUALI SONO STATE LE MOTIVAZIONI CHE VI HANNO SPINTO AD OLTREPASSARE IL DIGITALE PER AFFIANCARLO CON UNA EDIZIONE CARTACEA? QUALI SONO STATE LE DIFFICOLTA’ NELLA REALIZZAZIONE DI UN MAGAZINE CARTACEO?
Ma non parliamone. Son le solite rogne burocratiche. Poco affascinanti e mille volte già sentite. Non sarà sempre semplice rispettarla, ma dentro DUDE vige una regola: sono assolutamente vietate le lamentele.
UN MAGAZINE HA BISOGNO DI SOVVENZIONI E PROMOZIONI MARKETING. QUALI SONO I VOSTRI CANALI E COME ORGANIZZATE IL CONTORNO PER IL VOSTRO PROGETTO?
DUDE è tanto un progetto editoriale quanto imprenditoriale. Cerchiamo sponsor ed investitori che credano nel progetto e siano abbastanza furbi da capire che questo periodo di crisi rappresenta il momento migliore per investire.
IL PROGETTO DUDE E’ SICURAMENTE UN CALEIDOSCOPIO DI NOTIZIE E CURIOSITA’ CAPACI DI FAR VIAGGIARE LA MENTE E INCURIOSIRE I LETTORI. CONSIDERATE IL SUO FUTURO APERTO A COLLABORAZIONI O RITENETE DI MANTENERLO IL VOSTRO "SOGNO" PERSONALE?
DUDE nasce aperto. Siamo continuamente in cerca di nuove possibili collaborazioni. Per sottoporci idee, progetti ed articoli basta scrivere ad editor@dudemag.it. La nostra mission è esattamente questa: stiamo lavorando per divenire una Wunderkammer irripetibile, dai contorni ben de-finiti, precisi ma spaziosa ed accogliente.

Visita il sito di DUDE Magazine: www.dudemag.it

dude_magazine_1

dude_magazine_2

dude_magazine_3

dude_magazine_4

dude_magazine_5

dude_magazine_6

Condividi questo Articolo
Shares